https://jgambin.com/img/https://jgambin.com/img/galeria/140/Origen_ITA-100.jpg.jpg
Lo sapevi che...? L'origine della coltivazione dell'arancia
  • 28 marzo 2022

L'arancia ha le sue origini in Asia. In particolare in Cina, dove i contadini cominciarono a coltivarlo nel sud del paese. Le sue qualità e il suo sapore la resero presto famosa, diffondendosi rapidamente in tutta Europa, utilizzando la famosa Via della Seta e contribuendo a questo, tra gli altri fattori, le campagne di Alessandro Magno.

In Spagna, la coltivazione dell'arancia è stata incentivata grazie alla presenza dei Mori nel X secolo. In particolare, l'arancio era molto apprezzato come albero ornamentale per la sua presenza estetica e l'aroma dei suoi fiori d'arancio, oltre alle proprietà curative che gli venivano attribuite. Una passione che ha fatto moltiplicare la sua coltivazione e che ancora trascende ai nostri giorni, come è visibile in molte delle nostre città, soprattutto nella Comunità Valenciana e nel sud della penisola iberica.

 

Scopri altre curiosità nella sezione "Lo sapevi che?" dei nostri social network

Resta in contatto con Gambín

Iscriviti alla nostra newsletter

Certificazioni di qualità

GLOBALGAP GRASP
GLOBALGAP GRASP
BRC FOOD SAFETY